mercoledì 30 marzo 2016

Crema Pasticcera al Limone in 2 modi (Classica e Vulcanica) / Lemon Pastry Cream, 2 ways (Classic and Quick)

crema pasticcera vulcanica/ pastry cream recipe

crema pasticcera vulcanica/ pastry cream recipe

crema pasticcera vulcanica/ pastry cream recipe


Da bambine eravamo golosissime di dolci.
Non che ora non apprezziamo una buona fetta di torta, intendiamoci, ma preferiamo decisamente i cibi salati.
Aspettavamo impazienti che la mamma finisse di versare la torta nella teglia per poter assaggiare (o meglio "additare"!) l'impasto nella ciotola.
Ci arrampicavamo sulle sedie per poter raggiungere il barattolo di cioccolata.
Forse ad attirarci non erano tanto i dolci in sé, quanto l'idea di infrangere le regole: "Non mangiate le uova crude", "Troppa cioccolata fa male" e bla bla bla. XD
C'erano però un paio di giorni all'anno in cui la mamma ci consentiva di fare una scorpacciata di dolce in via ufficiale. Ci preparava una cena a base di Crema Pasticcera.
Armate di cucchiaino, gustavamo quella meraviglia al profumo di Limone. Finire tutta la porzione era impossibile: ognuna di noi aveva una tazzina in cui riporre la crema avanzata, da mangiare il giorno dopo a merenda.
La Crema Pasticcera è uno dei cavalli di battaglia della nostra mamma. L'ha sempre realizzata con il metodo classico, con risultati eccezionali.
Tuttavia, un paio di anni fa, complice una puntata di Bake off Italia, ha scoperto la Crema Pasticcera Vulcanica, spiegata da Ernst Knam. Si tratta di una versione velocissima e pigra (si mescola solo per qualche secondo).
Nostra madre ormai utilizza solo la seconda tecnica...noi siamo più a nostro agio con il metodo classico.
Voi quale preferite?

When we were children we had a serious sweet tooth.
Well, we still appreciate a nice slice of cake, but we definitely prefer savoury food.
We used to wait for our mother to pour cake batter into the tin, so we could lick the spoon.
We also used to climb chairs to reach the chocolate shelf.
Maybe it was the idea of breaking the rules what we liked so much, rather then sweets themselves. In fact we were told "Don't eat raw eggs", "Too much chocolate will make you sick", bla bla bla. XD
Nevertheless, we were allowed a couple of "cheat days" per year, when mom used to make a sweet dinner for us. They were Pastry Cream based dinners.
We were so happy to eat that delicious Lemon treat by the spoonful! Since we couldn't manage such a large serving, each one of us had her own cup for storing leftover Cream. Something to snack on the following day!
Pastry Cream is one of our mother's best dishes and she has always made it using the classic method, with great results.
However about two years ago mom heard of Chef Ernst Knam's "volcanic method". It is a super quick and lazy tecnique, since there is almost no need of stirring.
By then our mother follows the quick method only. We like the classic one, instead.
Which one is your favourite?




Ingredienti (per circa 850 ml di Crema Pasticcera / makes about 850 ml of Pastry Cream):
  • 6 tuorli, uova medie / 6 medium size egg yolks
  • 750 g latte intero / 750 g milk
  • 150 g zucchero semolato / 150 g granulated sugar
  • 75 g farina di grano tenero tipo 00, setacciata / 75 g plain flour, sifted
  • 2 cucchiai di Limoncello o Crema di Limone / 2 Tbsp Limoncello (or Lemon Cream Liqueur)
  • scorza di 1 Limone non trattato / zest from one biological Lemon
  • 1 pizzico di sale / a pinch of salt

crema pasticcera vulcanica/ pastry cream recipe

crema pasticcera vulcanica/ pastry cream recipe

crema pasticcera vulcanica/ pastry cream recipe

crema pasticcera vulcanica/ pastry cream recipe

crema pasticcera vulcanica/ pastry cream recipe

CREMA PASTICCERA, METODO CLASSICO / PASTRY CREAM, CLASSIC METHOD

In una ciotola media montate i tuorli con lo zucchero e il sale, aiutandovi con una frusta, fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso.
Aggiungete la farina in 2-3 volte, mescolando energicamente per evitare grumi.
Infine aggiungete il Limoncello (o la Crema di Limone).
Tenete da parte il mix uova+zucchero+farina.
In una pentola media antiaderente scaldate il latte con la scorza di Limone a fuoco medio.
Quando il latte sta per bollire, rimuovete la scorza di Limone e versate il mix uova+zucchero+farina nella pentola.
Mescolate continuamente con la frusta per qualche minuto.
Quando la Crema comincia a bollire, portate il fuoco al minimo e mescolate energicamente fino a quando la Crema avrà raggiunto la giusta densità (circa 30 secondi).
Trasferite in una ciotola di vetro e coprite con pellicola trasparente direttamente a contatto con la Crema, per evitare che il vapore si condensi.
Fate raffreddare la Crema a temperatura ambiente, poi conservate in frigorifero.

In a medium bowl whisk egg yolks, sugar and salt until light-yellow and creamy.
Add flour in 2 to 3 times, whisking vigorously to avoid lumps.
Lastly incorporate Limoncello (or Lemon Cream Liqueur).
Set this batter aside.
In a medium non-stick pan heat milk with Lemon zest over medium heat.
When milk is about to boil, remove Lemon zest and pour the egg batter in. 
Whisk continuously for a few minutes.
As Pastry Cream starts simmering, switch to low heat and whisk vigorously until it gets the right thickness (about 30 seconds).
Transfer into a glass bowl.
Cover with plastic wrap, directly touching the Cream. This will prevent Cream from forming a top skin and steam from condensating.
Let your Pastry Cream cool down at room temperature, then refrigerate.



CREMA PASTICCERA CON METODO VULCANICO / PASTRY CREAM, QUICK "VOLCANIC" METHOD

Preparate il mix uova+zucchero+farina come spiegato sopra.
In una pentola media antiaderente scaldate il latte con la scorza di Limone a fuoco medio.
Quando il latte sta per bollire, rimuovete la scorza di Limone e versate velocemente il mix uova+zucchero+farina nella pentola.
NON MESCOLATE.
Quando il latte arriva a bollore (circa 2 minuti) il composto inizia a gonfiarsi e a formare bolle simili alla lava di un vulcano: portate il fuoco a minimo e mescolate energicamente con la frusta per evitare grumi.
Sarà sufficiente mescolare per qualche secondo, fino a quando la Crema avrà raggiunto la giusta densità.
Trasferite in una ciotola di vetro e coprite con pellicola trasparente direttamente a contatto con la Crema, per evitare che il vapore si condensi.
Fate raffreddare la Crema a temperatura ambiente, poi conservate in frigorifero.

Make the eggs+sugar+flour batter as explained above.
In a medium non-stick pan heat milk with Lemon zest over medium heat.
When milk is about to boil, remove Lemon zest and quickly pour the egg batter in. 
DO NOT WHISK.
As milk comes to boil (about 2 minutes) the batter will rise and form bubble: it looks like a volcanic eruption.
Switch to low heat and whisk vigorously for a few seconds or until Cream gets the right thickness.
Transfer into a glass bowl.
Cover with plastic wrap, directly touching the Cream. This will prevent Cream from forming a top skin and steam from condensating.
Let your Pastry Cream cool down at room temperature, then refrigerate.


crema pasticcera vulcanica/ pastry cream recipe




2 commenti:

  1. Confesso che anch'io mi trovo meglio con il metodo classico :-P e ammetto anche che mi finirei quel barattolo in pochi istanti, laccando anche il fondo :-P
    Bravissime ragazze e le vostre foto sono ammalianti ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh...più o meno quella è la fine che ha fatto il barattolo! ahahahah
      Grazie mille Consu!

      Elimina