martedì 3 febbraio 2015

Gli "Scazzuotti"

ricetta scazzotti o chiacchiere, dolci fritti tipici di carnevale/ italian carneval fried sweets recipe

Appena un mese dopo la fine delle vacanze di Natale, ecco qua che si ripresenta un occasione perfetta per dedicarci a qualche delizia culinaria. Cominciano infatti le prove generali per il Carnevale e noi ci siamo cimentate in un dolce tipico del paese della nostra mamma. Noi lo preferiamo di gran lunga a frappe, chiacchiere, struffoli e altri fritti carnascialeschi: crosticina dorata e croccante, più spessa sulle punte, e l'interno soffice, aperto e profumatissimo...

Ingredienti (per 80-85 pezzi):
  • 5 uova medie
  • 1 kg di farina 00 (più quella per il piano da lavoro)
  • 250 g di zucchero semolato
  • 75 g di burro molto morbido
  • 150 g di latte 
  • 2 cucchiai di limoncello
  • scorza grattugiata di 1 limone non trattato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 8 g di lievito per dolci (1/2 bustina)
  • 1 pizzico di sale
  • 1,5 l di olio vegetale per friggere
  • zucchero semolato q.b. per spolverare (abbondate pure!)

Procedimento:
Setacciate la farina con il lievito e mettete da parte.
In una ciotola montate le uova con lo zucchero, la scorza di limone, l'estratto di vaniglia e il sale, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Amalgamate prima il burro, poi il latte.
Unite circa metà della farina e mescolate con un cucchiaio, quindi aggiungete il limoncello, seguito dalla farina rimanente.
Lavorate l'impasto nella ciotola e, quando comincia a rassodarsi, trasferitelo sul piano da lavoro infarinato. Impastate fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e morbido (la consistenza è simile a quella della frolla).

ricetta scazzotti o chiacchiere, dolci fritti tipici di carnevale/ italian carneval fried sweets recipe

ricetta scazzotti o chiacchiere, dolci fritti tipici di carnevale/ italian carneval fried sweets recipe

Dividete l'impasto in 4 pezzi e stendete ognuno con il matterello, fino ad ottenere una sfoglia molto sottile (circa 2 mm).
Ora entra in azione quello che mamma chiama "il ferro": è una rotella dentata di metallo, che si usa solo per gli "Scazzuotti" e altri dolci tipici. Impossibile da trovare in commercio: se provate a chiedere la provenienza, la risposta sicuramente sara "Me l'ha prestata Tizio", "L'ho ereditata" o "Che ne so? è sempre stata qui!". Segni particolari: è pesantissimo!
Ovviamente, potete usare una comune rotella, ma non ditelo a nostra madre! ;)

ricetta scazzotti o chiacchiere, dolci fritti tipici di carnevale/ italian carneval fried sweets recipe


Tornando alla ricetta: usate il "ferro"/rotella per tagliare l'impasto in dei rombi, lato 10 cm circa, ma non c'è bisogno di essere troppo precisi! fate una piccola incisione al centro di ogni rombo, per evitare che l'impasto si gonfi troppo in cottura.
ricetta scazzotti o chiacchiere, dolci fritti tipici di carnevale/ italian carneval fried sweets recipe

ricetta scazzotti o chiacchiere, dolci fritti tipici di carnevale/ italian carneval fried sweets recipe


Fate scaldare l'olio in una padella larga e alta. per capire se la temperatura è ideale per friggere immergete uno stecchino di legno nell'olio: se si formano delle bollicine è pronto. 
Friggete 5-6 "Scazzuotti" alla volta, girandoli a metà cottura per far dorare da entrambi i lati.
Poneteli su dei vassoi coperti con carta assorbente e spolverateli subito (altrimenti scivola via) con una generosa dose di zucchero semolato.

ricetta scazzotti o chiacchiere, dolci fritti tipici di carnevale/ italian carneval fried sweets recipe

Provateli e...mandateci un feedback! 

ricetta scazzotti o chiacchiere, dolci fritti tipici di carnevale/ italian carneval fried sweets recipe

ricetta scazzotti o chiacchiere, dolci fritti tipici di carnevale/ italian carneval fried sweets recipe

ricetta scazzotti o chiacchiere, dolci fritti tipici di carnevale/ italian carneval fried sweets recipe

5 commenti: