sabato 8 novembre 2014

Amatriciana


Immaginate di avere in casa un bel pezzo di guanciale, degli spaghetti "scanalati" da testare e l'immancabile pecorino...fare un'amatriciana è d'obbligo, no?! :)
Ingredienti (per 2 persone):

  • 150 g guanciale
  • 350 g polpa di pomodoro
  • 250 g spaghetti scanalati
  • pecorino romano
  • pepe nero
  • olio evo
  • sale
Procedimento:

Tagliate il guanciale a dadini, mettetelo in una padella a fuoco alto e lasciatelo rosolare fin quando non avrà perso quasi tutta la parte grassa.
Aggiungete il pomodoro, un filo d'olio e il sale, e lasciate cuocere a fiamma alta.
Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata  per max 6 minuti (rispetto ai 10 min indicati sulla confezione: questa pasta va servita molto, molto al dente!), mettete da parte un mescolo d' acqua di cottura, scolate la pasta e unitela al condimento.
Mantecate gli spaghetti su fiamma alta, grattugiando man mano il pecorino romano: quest'ultimo, insieme all'acqua di cottura che aggiungerete poco alla volta, formerà una gustosissima crema che andrà ad avvolgere lo spaghetto.
Quando la pasta avrà raggiunto la giusta cremosità, toglietela dal fuoco e servitela con un'abbondante grattugiata di pecorino e spolverata di pepe nero: una vera coccola romana! 



Lascia un Commento / Leave a Comment