venerdì 8 agosto 2014

Calamarata



Ingredienti (per 4 persone):
  • 3 calamari grandi freschi
  • 500 g di vongole veraci fresche
  • 350 g di cozze (anche surgelate)
  • 250 g di gamberetti sgusciati
  • 400 g di pomodori piccadilly maturi
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale q.b. 
  • olio evo 



Procedimento:
Lavate i calamari, fatti pulire dal pescivendolo di fiducia, e metteteli in una padella antiaderente dove avrete fatto scaldare abbondante olio con uno spicchio d'aglio (che va tolto non appena l'olio si scalda). 
Fateli cuocere a fiamma viva e con coperchio per circa 8 minuti, dopodiché aggiungete le vongole e le cozze (tenute a bagno in acqua salata per almeno mezzora e risciacquate prima della cottura): dopo dieci minuti, i frutti di mare dovrebbero essere quasi tutti aperti. 
A parte, immergete per 2-3 minuti i pomodori rossi in una pentola con acqua in ebollizione: scolateli, passateli sotto acqua fredda così da poterli facilmente pelare con un coltello. 
Aggiungete quindi i pomodori, fatti a pezzetti, e i gamberetti alla padellata di calamari, cozze e vongole che avranno ormai rilasciato il loro liquido. Salate e lasciate cuocere per altri dieci minuti, senza far asciugare completamente il sughetto di pesce e pomodori. 
Cuocete la pasta "calamarata" in abbondante acqua salata per la metà del tempo indicato sulla confezione, dopodiché scolatela e fatela risaltare in padella con il condimento di pesce preparato aggiungendo 1 o 2  mestoli di acqua di cottura: in questo modo il liquido verrà assorbito dalla pasta, che diventerà cremosa al punto giusto. 
A questo punto non resta che servirla con prezzemolo fresco tritato e...mangiarla! 
E' la ricetta giusta per l'estate! 

Profumata e colorata!



Lascia un Commento / Leave a Comment